Search User Login Menu

Camera, Commissione Lavoro. Assegnato la PdL in materia di determinazione dei livelli minimi retributivi dei lavoratori privati
817

Camera, Commissione Lavoro. Assegnato la PdL in materia di determinazione dei livelli minimi retributivi dei lavoratori privati

In particolare, la presente proposta di legge ha il fine di dare piena e compiuta attuazione all'articolo 36 della Costituzione nell'ambito del settore del lavoro privato.

Mercoledì 15 maggio u.s., è stato assegnato in sede referente alla Commissione Lavoro la PdL in materia di Disposizioni concernenti la determinazione dei livelli minimi retributivi dei lavoratori privati, ai sensi dell'articolo 36 della Costituzione, e l'accertamento della rappresentatività delle organizzazioni sindacali dei lavoratori e dei datori di lavoro privati (Gruppioni - IV-C-RE; A.C. 1520).
Dovranno esprimere il proprio parere le Commissioni Affari Costituzionali, Giustizia, Bilancio, Attività Produttive e Politiche UE.
In particolare, la presente proposta di legge ha il fine di dare piena e compiuta attuazione all'articolo 36 della Costituzione nell'ambito del settore del lavoro privato, garantendo il diritto di ogni lavoratore a una retribuzione proporzionata alla quantità e alla qualità del suo lavoro e, in ogni caso, sufficiente ad assicurare a esso e alla sua famiglia un'esistenza libera e dignitosa, nonché di disciplinare la rappresentatività delle organizzazioni sindacali dei lavoratori, in relazione al settore privato, e dei datori di lavoro privati. 
Previous Article Camera, Commissione Affari Sociali. Seguito esame PdL in materia di sostegno finanziario del SSN e ciclo di audizioni
Next Article La sanità italiana dopo l’epoca Covid. Il ruolo del privato convenzionato
Back To Top